mangiare senza glutine fa dimagrire

Mangiare senza glutine fa dimagrire?

Il numero di persone intolleranti al glutine sta aumentando vertiginosamente negli ultimi anni. Ma sono tantissime le persone che scelgono di provare questa dieta perchè hanno letto o sentito dire che mangiare senza glutine fa dimagrire. Attenzione…. perchè non è sempre vero….

Dieta senza glutine: buone e brutte notizie

Chiariamo prima di tutto cos’è il glutine, dove si trova e cosa accade quando lo assumiamo. Il glutine è contenuto naturalmente in molti cereali (orzo, frumento, segale, avena) quindi anche nei prodotti derivati come pasta, pane, pizza. La buona notizia è che ci sono molti altri cereali invece che ne sono naturalmente privi (riso, quinoa, miglio, grano saraceno) e che possono essere utilizzati per creare pane, pasta, pizza senza glutine.

Quando un celiaco mangia glutine, quello che accade non è una reazione allergica, bensì una reazione del sistema immunitario. Il corpo riconosce come pericolosa questa sostanza nello stomaco e reagisce facendo entrare in azione gli anticorpi. Il glutine crea una infiammazione della mucosa dell’intestino, per cui è compromesso l’assorbimento dei nutrienti.

I sintomi possono essere vari come sonnolenza, nausea, mal di testa, stanchezza cronica, vomito, diarrea, mal di stomaco. Ma è sopratutto il danno ai villi intestinali a preoccupare, in quanto può portare ad infiammazioni croniche e tumori.

I celiaci sono in continuo aumento, ma la cattiva notizia è che 1 su 4 non sa di esserlo! Per sapere se si è celiaci o meno bisogna effettuare una ricerca di anticorpi specifici nel sangue (anti-endomisio e transglutaminasi).

Ma veniamo al quesito di questo articolo… è vero che:

Mangiare senza glutine fa dimagrire?

La maggior parte delle persone quando sperimentano l’eliminazione del glutine dalla propria dieta osservano una diminuzione di peso e un miglioramento della forma fisica, una pancia piatta. Ma ci sono moltissime perplessità sulla salute…

Le persone infatti che utilizzano prodotti confezionati deglutinati rischiano di assumere una quantità spropositata di zuccheri dannosi (di cui questi cibi sono pieni), e di ritrovarsi ben presto a veder vanificata l’iniziale perdita di peso (senza contare i danni alla salute derivati dall’assunzione di cibi ad alto carico glicemico).

La migliore dieta senza glutine è quella che prevede l’utilizzo di alimenti che sono naturalmente privi di glutine, preferibilmente non lavorati industrialmente.

Se sei celiaco e desideri mantenere una buona forma fisica, cerca di evitare i prodotti confezionati venduti in farmacia o nei negozi specializzati e di preferire cibi preparati in casa e cotti in modo leggero (al vapore, lessati o crudi).

Se non sei celiaco ma vuoi provare ad eliminare il glutine per dimagrire ricordati che una volta eliminato totalmente potresti avere problemi nel caso in cui decidessi di reintrodurlo nella dieta. Alcune persone sviluppano intolleranza al glutine proprio per averlo eliminato totalmente e poi reintrodotto!

Per questo il nostro consiglio è quello di diminuire fortemente l’assunzione di glutine, senza eliminarlo completamente dalla tua alimentazione.

Mangiare senza glutine fa dimagrire, ma solo se si scelgono alternative salutari!

Se il tuo obiettivo è dimagrire leggi anche l’ articolo dimagrire con le bacche di goji.

E, come sempre, ti auguriamo Buona Salute!