bacche di acai

Bacche di Acai: solo una moda o un vero superfrutto?

Le bacche di acai sono da qualche tempo entrate nell’ olimpo dei superfrutti più discussi del momento… ma sono davvero così ricche di proprietà benefiche? E quali sono le loro controindicazioni? Molte persone sono convinte che siano solo l’ennesima moda alimentare, fortemente sponsorizzata dalle aziende del settore. Altre persone sono invece convinte che le bacche di acai abbiano proprietà dimagranti e che non serva null’altro per dimagrire velocemente e senza sacrificio… Cerchiamo dunque di fare chiarezza con questo articolo!

Se temi che le proprietà di queste bacche siano solo frutto dell’interesse dei produttori, ti tranquillizzo subito: non è così. La scheda nutrizionale di questo frutto è così ricca da far illuminare gli occhi di qualsiasi biologo. E questo vale per la bacca così come natura la crea.

Proprietà dell’ acai

Se desideri approfondire quali sono le proprietà delle bacche di acai ti consigliamo di dare un’occhiata a questo blog che tratta l’argomento in modo esaustivo.

A questo punto la nota dolente: cosa ingeriamo quando compriamo un integratore in polvere o in succo, alle bacche di acai? Qui si apre un mondo nuovo. Un mondo fatto di molta approssimazione, confusione e disinformazione dei consumatori. Un mercato con leggi e regolamenti forse troppo complicati e poco esaustivi. Ma anche un mondo di persone, come noi, che cercano di divulgare un informazione chiara e onesta.

Come scegliere le migliori bacche di acai

Come distinguere un prodotto di qualità nell’ immensità dei prodotti che il mercato offre?

Questa è una guida per non farsi trascinare dal mercato della moda, per scegliere bacche di acai dalla sicura efficacia, per poterne verificare personalmente tutti i benefici! Gli integratori liquidi di acai sono spesso diluiti con acqua demineralizzata, i peggiori contengono fruttosio o altri zuccheri. Noi ti consigliamo di scegliere solo succhi che nella lista ingredienti abbiano un solo nome: Acai (Euterpe oleracea Mart.) succo del frutto 100% puro, meglio se spremuto a freddo.

Sarai così sicuro di spendere i tuoi soldi per acquistare solo ciò che serve al tuo organismo, senza diluenti o additivi che fanno bene solo alle tasche dei produttori!

Se scegli un integratore in polvere è importante che in etichetta sia espresso chiaramente nella sezione ingredienti quanto principio attivo l’integratore apporta. Non è sufficiente acquistare un prodotto 100% naturale perchè la lavorazione potrebbe aver danneggiato il prodotto o perchè la qualità del prodotto d’origine potrebbe essere scadente. Scegli dunque un integratore che in etichetta riporti chiaramente quanto principio attivo contiene! Nel caso dell’acai il principio attivo su cui sono stati svolti studi scientifici sono i polifenoli per cui troverai una dicitura di questo tipo: INGREDIENTI: Acai (Euterpe oleracea Mart.) frutto e.s. tit. 20% polifenoli. 

Il prodotto che ti consigliamo lo puoi trovare in vendita sul sito Salugea.com un’ azienda attenta a selezionare tutti i migliori ingredienti e le migliori lavorazioni, con l’obiettivo di migliorare il benessere dei propri clienti.

Come usare le bacche di acai

Un considerazione importante: un succo puro di acai ha un sapore forte, aspro. Sulla sua superficie si può creare, una patina oleosa e densa: sono i suoi preziosi omega 3. Ricordati di agitare bene il flacone (che sia di vetro scuro, niente plastica ovviamente!) prima dell’uso, per distribuire gli omega 3. Se non ti piace il suo sapore, puoi scegliere di degustarlo in una spremuta di arancia o nel frullato mattutino!

Bacche di acai: solo una moda o un vero superfrutto? La risposta è semplice: Un preziosissimo alleato per la nostra dieta, basta solo sceglierlo di Prima Qualità !

Buona Salute!